Cioccolato fondente: buone notizie per i golosi!

Cioccolato fondente: buone notizie per i golosi!

admin 29/06/2016 00:00

Flickr
Viene spesso additato come nemico della linea e quindi bandito dalle nostre diete. Eppure è così buono! Il cioccolato, da sempre temuto per il suo contenuto calorico, in realtà ha importanti proprietà benefiche per il nostro organismo. Insomma fa bene al palato e al fisico! C’è, però, cioccolato e cioccolato: il suo ingrediente più salutare è il cacao, molto ricco di flavonoidi e, quindi, più ce n’è, maggiori saranno le proprietà del prodotto finale. Quando lo scegliete, preferite quello con almeno il 60%-70% di cacao e, possibilmente fondente. Secondo alcuni studi, infatti, perderebbe molte delle sue proprietà quando è accompagnato al latte, in grado di catturare i flavonoidi impedendone l’assorbimento e riducendo gli effetti cardioprotettivi del cuore. Ma partiamo dall’inizio…

Buone notizie!

  • Il cioccolato fondente fa bene al cuore e al cervello!
Lo dice uno studio dell'Università di Cambridge, pubblicato sul British Medical Journal: un cioccolatino al giorno (circa 10 grammi) ridurrebbe i rischi di sviluppare infarto, ictus o altri problemi legati a una disfunzione del sistema cardiovascolare. bambino che mangia il cioccolatoQuesto grazie all’alto contenuto di flavonoidi e, in particolare, di epicatechina, una sostanza che agisce sulle fibre muscolari cardiache consentendo alle arterie di mantenersi dilatate e flessibili. Un consumo regolare di cioccolato fondente aiuta anche a ridurre il colesterolo cattivo nel sangue e la pressione arteriosa. Possiede, inoltre, proprietà anticoagulanti, di grande aiuto per migliorare la circolazione sanguigna.
  • Migliorare la vista!
Grazie proprio alla sua capacità di migliorare la circolazione sanguigna, in particolare quella relativa alla testa, il cioccolato è efficace anche sul flusso sanguigno diretto alla retina, migliorando, quindi, la vista.
  • Sei un po’ giù? Ecco cosa fare!
Che sia un toccasana per l’umore è ormai un dato di fatto! È ottimo, infatti, per ridurre i sintomi legati alla stanchezza, ad esempio depressione, ansia e affaticamento, come dimostrato in una ricerca dell’University of Hull (gran Bretagna) pubblicata sul Nutrition Journal. Il segreto sta nell’alto contenuto di serotonina, un ormone prodotto dal cervello e che determina il buonumore. Ecco perché è sufficiente un quadretto di cioccolato fondente per ottenere un’azione eccitante, antidepressiva e… sentirsi subito meglio!
  • Un alleato nella dieta!
Il cioccolato fondente contiene molta fibra: per questo dà una forte sensazione di sazietà, che riduce il desiderio di mangiare altri cibi che potrebbero provocare aumento di peso. Bella idea, no?
  • quadretti di cioccolatoUn aiuto sotto il sole!
Grazie al suo alto contenuto di flavonoidi, il cioccolato fondente è antiossidante e protegge la pelle dai raggi UV. Tuttavia ricordate: mangiare una tavoletta di cioccolato non sostituisce un’adeguata protezione solare!
  • SOS tosse!
Il cioccolato contiene teobromina, un alcaloide naturale che si è dimostrato efficace nel calmare la tosse persistente. I ricercatori hanno, infatti, osservato che è in grado di bloccare l’attività del nervo vago, il nervo cranico da cui ha origine il riflesso della tosse.

Via libera alle abbuffate?

Viste le numerose proprietà benefiche del cioccolato verrebbe da pensare di mangiarne quanto più possibile! ragazza che mangia cioccolatinoNon proprio”, frena Monica Giroli, specialista in Scienze dell’Alimentazione del Centro Cardiologico Monzino di Milano. “Non ci dimentichiamo che 100 grammi di cioccolato contengono anche 33 grammi di grassi e 500 calorie, nemici della salute del cuore. Consigliare di aumentarne il consumo mi pare francamente eccessivo. Semmai, dico ai miei pazienti che lo amano di continuare a mangiarne 10 o 20 grammi al giorno, pari a un quadretto o a un cioccolatino”. La prossima volta che qualcuno ve lo offre, dunque, rispondete "Cioccolato? Si, grazie!".