MARK ZUCKEMBERG: LE 3 REGOLE DEL SUCCESSO

MARK ZUCKEMBERG: LE 3 REGOLE DEL SUCCESSO

wael hammouda 06/12/2016 00:00

È conosciuto in tutto il mondo perché ha rivoluzionato il social.

Sono moltissime le persone che utilizzano Facebook, ma forse non tutti sanno come Mark Zuckemberg, suo ideatore, l’ha creato e, soprattutto, perché.

Non sempre servono capitali o una grande esperienza: è questo uno straordinario esempio di come un progetto di successo possa nascere dalle comuni necessità di uno studente universitario, nella vita di tutti i giorni.

Le origini del successo

Mark era, infatti, uno studente di Harvard quando di fronte a una grande difficoltà nello studio, decise di superarla con un’idea “diversa dal solito”.

L’esame per una materia di storia dell’arte chiamata “La Roma di Augusto”, prevedeva che si scrivesse un saggio sul significato storico di alcune delle opere che si sarebbero trovate nell’aula.
Non avevo studiato molto perché stavo programmando altro e quando l’esame fu vicino pensavo di essere spacciato.

E, come accade spesso, i risultati arrivano quando si fa “di necessità, vitrù“.

Così, continua Mark, ho sviluppato uno strumento di studio che mostrava un’opera d’arte a caso e ti permetteva di inserire cosa, per te, avesse di significativo quell’opera da un punto di vista storico. L’ho inviato a tutti i partecipanti delle lezioni: molti hanno scritto il loro parere ed è diventato un valido strumento di studio sociale.

Avevo già sviluppato altre cose: ho deciso di unirle in uno strumento in cui la gente poteva condividere tutto ciò che voleva. Ed è stato così che è arrivata la prima versione di Facebook.

Facebook: creare un'impresa di successoPixabay

Non avrebbe mai immaginato che dalla necessità di permettere a studenti come lui di essere in connessione e scambiarsi idee e pareri, sarebbe nato uno strumento rivoluzionario.

E proprio a universitari ha parlato Mark Zuckemberg a Roma nei mesi scorsi, svelando i segreti per avere i migliori risultati.

I tre segreti per ottenere il massimo

Quelli che Zuckemberg ha dato ai ragazzi sono consigli basati sulla sua esperienza e hanno, quindi, tutta la forza di un reale successo ottenuto.

  1. Decidi cosa vuoi fare nel mondo
    Per costruire qualcosa di importante, devi focalizzarti sui cambiamenti che vorresti portare con la tua idea.
    Non si può avviare un’azienda senza sapere che cosa davvero si vuole costruire.
    Quindi è fondamentale sapere qual è l’impatto che si vuole avere con il proprio progetto.
  2. Costruisci il miglior team
    Ogni grande progetto realizzato non è stato fatto da una sola persona. Nessuno ce la fa da solo!
    È importante costruire in team e circondarsi delle persone migliori da cui poter imparare, che abbiano competenze complementari alle tue.
  3. Persevera
    Un progetto di successo viene creato giorno dopo giorno, affrontando difficoltà e preoccupazioni.
    Si procede a tentativi. Non devi avere paura di sbagliare: saremo ricordati per quello che abbiamo fatto, non per i nostri errori.
    Molte persone si arrendono prima perché non lasciano il tempo alla loro attività di raggiungere il suo massimo potenziale.

Il successo è possibile, per tutti:

Imparate tanto e più che potete da chi vi circonda, continua Mark, fate in modo che le persone a cui vi rivolgete con il vostro progetto abbiano con voi la migliore esperienza possibile e non smettete mai di amare quello che fate.

mark zuckemberg parla alla platea